Il grafene sbarca nei settori del lusso, sostenibilità in primo piano

Il grafene sbarca nei settori del lusso, sostenibilità in primo piano

Roma, 11 mar. – (AdnKronos) – Moda, design, architettura. Il grafene è pronto al suo ingresso nei settori del lusso con materiali innovativi con caratteristiche ecologiche e dalla caratteristica versatile che si presta a settori d’utilizzo come dalla pelle alla finta pelle ai tessuti tecnici. Dopo una prima fase di ricerca e sviluppo, la prospettiva è quella di presentare entro i prossimi mesi al comparto della moda e del lusso i primi materiali.

La novità prende il via dall’accordo tra Directa Plus, produttore e fornitore di prodotti a base grafene, e l’azienda tecnologica Menphis, per sviluppare e commercializzare materiali innovativi contenenti i prodotti a base grafene G+. L’introduzione del grafene G+ all’interno dei prodotti realizzati da Menphis permetterà di migliorarne le proprietà, conferendo maggiore durevolezza e resistenza all’abrasione, ed estendendone di fatto le possibilità applicative.

Ma non solo. Le caratteristiche del prodotto sono ecologiche, senza sostanze inquinanti a norma Reach (il regolamento Ue concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche) e senza emissioni in atmosfera.

I prodotti a base grafene di Directa Plus sono naturali, chemical-free, realizzati in modo sostenibile e su misura a partire dalle richieste specifiche dei clienti, per applicazioni commerciali nei seguenti settori: smart textile, pneumatici, materiali compositi e soluzioni ambientali.

“Le organizzazioni raramente innovano da sole, lo fanno sempre più spesso in associazione con altri. Abbiamo già sperimentato con successo l’utilizzo dei nostri prodotti a base grafene G+ nel tessile – spiega Giulio Cesareo, fondatore e Ceo di Directa Plus – Questa ulteriore, innovativa applicazione apre le porte all’impiego del grafene anche nei settori del design e del lusso, dove sempre più l’estetica incontra la tecnologia d’avanguardia. Siamo molto orgogliosi di aver attivato sul nostro territorio una sinergia che mette assieme il meglio dell’innovazione con la creatività ed il design che ha fatto grande in passato il settore tessile Comasco”.

La collaborazione tra Menphis e Directa Plus prenderà il via nelle prossime settimane attraverso una fase di ricerca e sviluppo congiunta, con la prospettiva di presentare entro i prossimi mesi al comparto della moda e del lusso i primi materiali innovativi contenenti prodotti a base di grafene G+.