Dal rifiuto umido a biometano per autobus, succede in Trentino

Dal rifiuto umido a biometano per autobus, succede in Trentino

A Trentino Trasporti sarà fornito da BioEnergia (attraverso il metanodotto Snam) il 100% del fabbisogno per l’alimentazione della flotta degli autobus cittadini e il trasporto pubblico di fondovalle. Tutto ciò partendo dalla filiera della raccolta differenziata che intercetta l’umido lo trasforma in energia e lo purifica in biometano per alimentare la mobilità alternativa. Un progetto innovativo e straordinario che potrà essere completato entro il 2018.