Più ettari coltivati e più operatori, cresce il bio italiano

Più ettari coltivati e più operatori, cresce il bio italiano

“Nei giorni scorsi -continua Carnemolla- abbiamo chiesto al ministro Martina e agli assessori regionali e provinciali di riprendere già a settembre il percorso di un Piano strategico di settore, che trovi legittimità nella legge per il biologico già approvata a maggio dalla Camera e ora ai passaggi finali al Senato. Se non si affronta come sistema agricolo nazionale il crescente divario fra l’offerta di prodotti bio nazionale e la domanda del mercato, un divario che nemmeno questa crescita delle superfici agricole è in grado di colmare, rischia di essere inefficace anche la necessaria e improcrastinabile riforma del sistema di controllo, su cui abbiamo garantito appoggio e collaborazione leali al governo”.