Automobilisti ed economia circolare, cresce l’attenzione per il riciclo

Automobilisti ed economia circolare, cresce l'attenzione per il riciclo

“Questi dati – commenta il presidente del Conou, Paolo Tomasi – dimostrano come il lavoro svolto in questi anni dai Consorzi abbia contribuito ad accrescere la sensibilità ambientale dei cittadini e degli automobilisti. Per quanto riguarda gli oli lubrificanti usati emerge al contempo come, anche nell’universo del ‘fai da te’ che si mantiene in ogni caso limitato, aumenti la consapevolezza dei rischi che derivano da una non corretta gestione. Per intercettare i quantitativi di olio usato provenienti dal ‘fai da te’ abbiamo bisogno del supporto delle amministrazioni locali per una sempre maggiore diffusione di isole ecologiche adibite anche al conferimento degli oli lubrificanti usati”.