Laghi: balneabili o no? Autorità e ambientalisti non sono d’accordo

Laghi: balneabili o no? Autorità e ambientalisti non sono d'accordo

Il primo, quello inquinato, è il punto campionato nella località Rio della Mole, a Bracciano, presso la foce del fosso Grotta; il secondo, sul canale all’incrocio tra via della Rena e via San Pietro, è risultato ‘fortemente inquinato’. Puliti invece gli ultimi due punti, nella località di La Lobbra, a Bracciano, e a Vigna di Valle, nel comune di Anguillara Sabazia. Contrordine: secondo le analisi commissionate da Aics Ambiente (Associazione italiana cultura e sport), le analisi effettuate a 30 metri (anziché allo sbocco del fosso, come fa Legambiente) da Fosso della Lobbra, Fosso di Grotta Renara, Fosso di Via della Rena a Trevignano hanno rilevato limiti di Escherichia Coli e Colibatteri ampiamente sotto i limiti di legge, quasi assenti. I prelievi, fa sapere Aics, sono stati effettuati in piena estate e a poche ore da un nubifragio che avrebbe dovuto invece peggiorare i dati a causa dell’azione di trasporto dei fossi. Ora Aics Ambiente vuole allargare le analisi agli altri laghi oggetto dei campionamenti di Goletta dei Laghi.