GROM

  • Grom ha adottato in ogni punto vendita cucchiaini, palette, bicchieri granita e coppette gelato, shopper per l’asporto e sacchi per i rifiuti realizzati interamente in MATER-BI

  • Grom ha adottato in ogni punto vendita cucchiaini, palette, bicchieri granita e coppette gelato, shopper per l’asporto e sacchi per i rifiuti realizzati interamente in MATER-BI

  • Grom ha adottato in ogni punto vendita cucchiaini, palette, bicchieri granita e coppette gelato, shopper per l’asporto e sacchi per i rifiuti realizzati interamente in MATER-BI

  • Grom ha adottato in ogni punto vendita cucchiaini, palette, bicchieri granita e coppette gelato, shopper per l’asporto e sacchi per i rifiuti realizzati interamente in MATER-BI

  • Grom ha adottato in ogni punto vendita cucchiaini, palette, bicchieri granita e coppette gelato, shopper per l’asporto e sacchi per i rifiuti realizzati interamente in MATER-BI

La collaborazione tra NOVAMONT e Grom inizia nel 2010, quando la gelateria nata a Torino – oggi marchio di primaria importanza in Italia e nel mondo – avvia il progetto “Grom Loves World”, ponendosi il problema del “fine vita” dei materiali utilizzati per il consumo del suo gelato e quindi della produzione e smaltimento dei rifiuti.

Grom ha dunque adottato in ogni punto vendita cucchiaini, palette, bicchieri granita e coppette gelato, shopper per l’asporto e sacchi per i rifiuti realizzati interamente in MATER-BI. Ma non solo: l’eco-sostenibilità del progetto parte dai metodi di coltivazione della frutta utilizzata nella produzione dei sorbetti; nell’azienda agricola di proprietà vengono infatti utilizzati teli di pacciamatura biodegradabili e compostabili in suolo prodotti in MATER-BI.