Accordo tra Co-op UK e Novamont per la fornitura di sacchetti compostabili in Mater-Bi

Novamont e Co-op UK, catena di distribuzione britannica, hanno siglato un accordo di collaborazione finalizzato alla fornitura di un nuovo tipo di sacchetti per la spesa in bioplastica Mater-Bi, in alternativa ai tradizionali sacchetti di plastica.

I nuovi sacchetti per la spesa compostabili possono essere utilizzati per la spesa e riutilizzati successivamente per i rifiuti organici. Inoltre, avranno le stesse dimensioni, resistenza e prezzo (5 penny) di quelli in plastica tradizionale.

I sacchetti verranno consegnati a circa 1400 punti vendita Co-op UK: inizialmente nei grandi centri urbani e a seguire anche nelle piccole città e nei paesi in cui i sacchetti sono ammessi per la raccolta dei rifiuti alimentari. Co-op UK prenderà contatti con le altre amministrazioni locali assieme al personale di Novamont UK specializzato nel campo dei rifiuti per cercare di utilizzare i sacchetti in un maggior numero di punti vendita.

Con questo accordo, inoltre, si cercherà di sensibilizzare maggiormente i consumatori a partecipare alle iniziative di riciclo dei rifiuti alimentari promosse dagli enti locali. Novamont organizzerà una campagna di comunicazione destinata ai consumatori basata sull’esperienza acquisita con altre importanti catene di distribuzione che utilizzano sacchetti compostabili realizzati in bioplastica Mater-Bi.

“Questa iniziativa di Co-op UK prevede una forte adesione da parte delle principali regioni del Regno Unito, come Greater Manchester, per contribuire alla realizzazione di un sistema di raccolta e gestione dei rifiuti organici nel quale i rifiuti domestici si trasformano nuovamente in una risorsa attraverso il compostaggio industriale e domestico, come già avviene in città quali Milano, Copenhagen, Ginevra, New York, Parigi e San Francisco”  ha commentato Catia Bastioli, amministratore delegato di Novamont.