Marca 2024: presentati i primi risultati della certificazione della carbon footprint dei manufatti realizzati con la bioplastica Mater-Bi

Nell’edizione 2024 di Marca, la fiera della Distribuzione Moderna Organizzata (DMO), Novamont ha presentato i risultati della sua ricerca e sviluppo sulla bioplastica Mater-Bi, destinati alla produzione di vaschette alimentari e capsule per il caffè.

I nuovi gradi di Mater-Bi consentiranno la produzione di film per la termolaminazione (liner) e la termosaldatura di vaschette alimentari in cellulosa, offrendo diverse prestazioni tecniche e riducendo l’impatto ambientale: impermeabilizzazione del contenitore (senza l’uso di PFAS), resistenza termica, barriera ai gas per il confezionamento in atmosfera modificata e prolungata shelf-life, apertura facilitata, compostabilità industriale e domestica, e riciclabilità nella filiera della carta. Inoltre, grazie alla collaborazione con G. Mondini SpA, azienda leader nella produzione di macchine e linee complete per il confezionamento alimentare, Novamont può offrire soluzioni di imballaggio su misura all’industria alimentare, insieme a servizi aggiuntivi come lo sviluppo dei manufatti, prove di validazione tecnica, valutazione delle performance ambientali, test di compostabilità secondo la norma EN 13432 e strumenti per la comunicazione ambientale.

I nuovi gradi di Mater-Bi consentono la produzione di varie tipologie di capsule compostabili, con tre tecnologie di trasformazione e diversi livelli di barriera all’ossigeno per rispondere alle diverse esigenze del mercato:

  • Capsule in Mater-Bi stampate ad iniezione
  • Capsule in Mater-Bi termoformate
  • Capsule in polpa di cellulosa termolaminata con film (liner) in Mater-Bi, riciclabili anche nel compostaggio domestico.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato/a

Condividi su

MATER-BI è un prodotto

Novamont

Copyright 2023 Novamont S.p.A.

Via G. Fauser 8, 28100 Novara – Italia
Tel. 0321.699.611
P.Iva IT01593330036
Cod.fisc. 08526630150